Events : sfilata Capodanno Cinese in Paolo Sarpi il 18 febbraio

images-2Capodanno Cinese | 18 febbraio 2018 | sfilata | via Sarpi Eventi a Milano

Il Capodanno Cinese di Milano torna puntuale domenica 18 febbraio con una grande sfilata in via Paolo Sarpi, nel cuore della Chinatown milanese.

L’evento, che ogni anno si celebra tra il 21 gennaio e il 20 febbraio, è la maggiore festività in Cina, comparabile per importanza al nostro Natale.

Il Capodanno Cinese corrisponde al primo giorno del calendario lunare cinese, quest’anno il 16 febbraio, e prevede festeggiamenti per le due settimane successive.

In base all’astrologia cinese il 2018 sarà l’anno del cane, animale zodiacale cche è associato alla gentilezza, alla lealtà e alla buona salute.

Alla sfilata del 18 febbraio, a cura dell’Associazione Diamoci La Mano, come sempre, parteciperanno figuranti travestiti da dragoni e altri animali della tradizione cinese. In occasione del Capodanno Cinese, inoltre, anche il Teatro Dal Verme presenterà un festival con performance legate alla cultura del paese asiatico.

PS Speriamo che non piova !

Events : Alla Sormani , giovedi’ 1 febbraio alle ore 18.

CINA. Il Viaggio in Occidente: le avventure di Scimmiotto e di altri eroi

La letteratura mondiale sarà il filo conduttore del ciclo di incontri “Capolavori dal Mondo”. Ad aprire il ciclo sarà l’Istituto Confucio dell’Università degli Studi di Milano, con un incontro dal titolo CINA.images-1 Il Viaggio in Occidente: le avventure di Scimmiotto e di altri eroi, in cui la prof.ssa Alessandra Lavagnino e la dott.ssa Simona Gallo dell’Università degli studi di Milano, parleranno di quella che è considerata una pietra miliare della narrativa e un tesoro della cultura cinese: Viaggio in Occidente (Xiyouji 西游记). L’incontro si terrà presso la Biblioteca SormaniSala del Grechetto (Corso di Porta Vittoria 6, Milano) giovedì 1 febbraio, alle ore 18:00. Ingresso libero e gratuito.

Trama da Wikipedia  :

UnknownIl romanzo racconta, in versione mitizzata, il viaggio di un monaco buddhista, ispirato al personaggio storico Xuánzàng. Costituisce una riflessione su quanto il buddhismocinese avesse unito, fondendo aspetti del Taoismo e del Confucianesimo in Cina. Rappresenta, inoltre, un vero e proprio percorso di purificazione dei vari personaggi, che alla fine del viaggio giungeranno all’illuminazione.

imagesIl monaco Sanzang (ispirato al personaggio storico Xuanzang) viene inviato dal Bodhisattva Guanyin in India per ottenere le copie di determinati importanti testi canonici buddhisti, non disponibili in Cina. È accompagnato nel suo viaggio da tre discepoli — il re scimmia Sun Wukong, il maiale Zhu Wuneng (chiamato dal monaco “Zhu Bajie”, cioè “maiale soggetto alle otto proibizioni”), e il demone fluviale Sha Wujing, che decidono di proteggerlo dalle insidie del viaggio e aiutarlo nell’impresa di ottenere il perdono dei peccati commessi. Il cavallo del protagonista, invece, è in realtà un principe drago, figlio del Re Drago del Mare del Sud. Insieme, combattono i mostri ed i demoni che incontrano lungo il cammino, compreso il Baigujing, che uccide intere famiglie succhiando l’anima e la vita, e il Demone del Ratto, che seduce e uccide i monaci con i suoi artigli.

I Wang Wen sbarcano in Italia

D39C706E-B63A-4314-A7B2-3D4ED27048E2-5260-0000039BD275AC6FI Wang Wen sbarcano in Italia presso il Circolo Magnolia di Segrate dove si esibiranno domenica 28 gennaio a partire dalle 21.00.

La band, considerata tra le più importanti del rock strumentale cinese e conosciuta per gli spettacolari show venne fondata nel 1999 a Dalian. Da sempre in cima alla classifiche cinesi farà tappa in Italia in occasione del tour europeo per l’uscita del loro ultimo disco “Sweet Home, Go!”.

L’ingresso costa 13 € + tessera ARCI;
un’occasione da non perdere, visto che si tratta dell’unica tappa italiana!

Per ulteriori informazioni potete consultare il sito http://www.circolomagnolia.it/evento/3694/WANG-WEN

Alessia, 莎娅丽

Mostra Cina ieri e oggi- Brescia

 

La Cina arriva a Brescia, nella storica chiesa di San Cristo, grazie all’ impegno dei Missionari Saveriani che offrono gratuitamente una mostra dal titolo “Cina ieri e oggi “.

L’evento offre una panoramica del percorso storico che dagli albori ha condotto il “regno di mezzo” a diventare oggi la seconda economia mondiale dopo gli Stati Uniti.

Il tutto è portato avanti all’insegna dell’interculturalità, ci si propone cioè di esplorare, anche se in minima parte, una cultura antica, suggestiva e totalmente differente dalla nostra come quella cinese; ma anche di riportare quanto appreso nella nostra cultura tramite un messaggio di tolleranza e di accoglienza dell’altro che come tale, è diverso da noi.

Questa cornice di significato all’ interno della quale è stata concepita la mostra impreziosisce ulteriormente l’evento rendendolo sicuramente un’esperienza interessante.

 

Dall’11/11 al 04/03

ORARI: da mercoledì a sabato 09-12,30 (solo mattina)

          domenica e festivi 15-18,30 (solo pomeriggio)

LUOGO: Chiesa di San Cristo- Via Piamarta 9

Ingresso libero, ampio parcheggio gratuito

Giorgia Guaglianone

 

195536